Ogni scuola ha il suo approccio e le sue differenze, alla base però un allenamento ideale è così composto:

La lezione

Riscaldamento con, a seconda dell’intensità, una ventina di minuti di esercizi di potenziamento muscolare e di flessibilità, anche detto strength-conditioning.

Inizia poi il ripasso delle basi della tecnica con strikes, calci, difese e altro.

A seguire arriva il momento dell’illustrazione delle tecniche oggetto della lezione, generalmente con la loro prima esercitazione per gli allievi, prima da soli e poi in coppia o in gruppo, a seconda delle esigenze.

Occasionalmente poi, per gli allievi più esperti, può seguire una sessione di sparring di vario livello. 

La sessione di allenamento si conclude generalmente con defaticamento e stretching.

Prestare attenzione alla sicurezza durante l’allenamento.

L’allenamento delle tecniche di Krav Maga è da eseguirsi con tuta, teeshirt e scarpe. No piedi scalzi. No gi.