Un po’ come le arti marziali hanno le cinture, nel Krav Maga ci sono i livelli di grado. Demarcano la progressione dell’allievo lungo il syllabus, il programma di insegnamento che, col passare del tempo e dell’avanzamento, aggiunge tecniche di difesa o combattimento più complesse e specifiche o di minore probabilità applicativa.

Ogni scuola ha le sue norme e usanze, ma…

…non sono obbligatori, non fateli se non volete.

Sappiate però che possono essere molto utili per capire il proprio avanzamento, anche solo per avere un parametro, con l’aiuto di quel piccolo stress di una esaminazione, di quali sono le tecniche su cui ci sentiamo più insicuri e sulle quali possiamo focalizzarci per migliorare. 

Meglio ancora se viene a valutarvi un istruttore di un’altra scuola.

Diffidare dagli esami a ripetizione più di una volta l’anno che aiutano le scuole a sostenere di avere livelli di alto grado e magari anche a far cassa, ma che sfornano allievi di livello qualitativo inferiore e infondono un senso di falsa sicurezza nelle loro abilità.